Anno 2016

Cassazione Pen., n. 48027 del 14.11.2016

Cassazione Pen., n. 48027 del 14.11.2016 – In casio di truffa perpetrata mediante vendita on line, qualora il pagamento sia avvenuto tramite bonifico bancario, il giudice competente è quello del luogo dove la somma viene riscossa e non quello in cui è stata data la disposizione di pagamento.

Read More

Cassazione Civ., n. 23128 del 14.11.2016

Cassazione Civ., n. 23128 del 14.11.2016 – La Cassazione cambia parzialmente idea sul regolamento condominiale, sancendo un principio che sembra discostarsi dal pregresso orientamento, poiché comporta l’applicazione di clausole regolamentari inesistenti al momento della stipula dell’atto di compravendita e quindi del tutto sconosciute all’acquirente in un regolamento predisposto però dopo il rogito, anche se su delega in bianco al costruttore.

Read More

Cassazione Civ., Sez. II, n. 21024 del 18.10.2016

Cassazione Civ., Sez. II, n. 21024 del 18.10.2016 – La Cassazione afferma che la clausola del regolamento condominiale che limiti la destinazione delle unità immobiliari deve essere considerata costitutiva di servitù atipica ed è, quindi, opponibile ai terzi acquirenti solo se risulti nella nota di trascrizione.

Read More

Cassazione Sez. Lav., n. 22323/2016

Cassazione Sez. Lav., n. 22323/2016 – E’ discriminatorio il licenziamento del dipendente disposto per un giustificato motivo oggettivo ritenuto insussistente, mentre le effettive ragioni del recesso sono da ricercare nel precedente ricorso al giudice del lavoro, da parte dello stesso lavoratore per far rimuovere un ostacolo di dequalificazione professionale.

Read More

Cassazione Pen., n. 47307/2016

Cassazione Pen., n. 47307/2016 – Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice per l’amministratore della srl che ignora il provvedimento con il quale gli viene ordinato di far consultare al socio non amministratore i documenti.

Read More

Cassazione Civ., n. 22884 del 10.11.2016

Cassazione Civ., n. 22884 del 10.11.2016 – Può costare caro eseguire lavori edili senza un direttore lavori, cioè senza un professionista abilitato che segua l’impresa man mano che procede l’esecuzione dell’opera data in appalto. Questo principio accresce la responsabilità dei committenti per tutta una serie di lavori che vengono affidati direttamente all’impresa, confidando nelle capacità di quest’ultima.

Read More

Cassazione Pen., n. 47265 del 10.11.2016

Cassazione Pen., n. 47265 del 10.11.2016 – La Cassazione ha confermato la condanna di un uomo a 6 anni e due mesi per violenza sessuale ai danni della sua ex amante includendo, al termine di una attenta disamina, fra gli atti di natura sessuale anche il cosiddetto “succhietto” sul collo imposto con la precisa intenzione di apporre “un marchio visibile a chiunque fosse interessato ad una relazione con lei”.

Read More

Cassazione Civ., n.22285 del 3.11.2016

Cassazione Civ., n.22285 del 3.11.2016 – Il condomino che vuole staccarsi dall’impianto di riscaldamento centralizzato deve dimostrare che, con la sua “autonomia” non danneggia gli altri condomini né dal punto di vista economico né per quanto riguarda il rendimento dell’impianto. La Corte con la richiamata sentenza ha respinto il ricorso del proprietario di un appartamento che contestava la delibera con la quale l’assemblea aveva fatto scattare il semaforo rosso alla sua richiesta di staccare il suo riscaldamento da quello condominiale. Un no giustificato...

Read More

Cassazione Civ., n. 4432 del 19.10.2016

Cassazione Civ., n. 4432 del 19.10.2016 – Poiché le norme sulla circolazione stradale impongono severi doveri di prudenza e diligenza proprio per fare fronte a situazioni di pericolo, anche quando siano determinate da altrui comportamenti irresponsabili, la fiducia di un conducente nel fatto che altri si attengano alle prescrizioni del legislatore, se mal riposta, costituisce di per sé condotta negligente.

Read More

Cassazione Sez. Lav., n. 22322 del 3.11.2016

Cassazione Sez. Lav., n. 22322 del 3.11.2016 – La Corte ritorna sul tema del furto di modico valore nei supermercati, con una sentenza innovativa in punto di diritto, ritenendo legittimo il licenziamento irrogato da un supermercato a una dipendente, per aver occultato dei calzini del valore di 21 euro con il chiaro obiettivo di appropriarsi della merce senza passare alle casse.

Read More